Democrazia in Movimento

Il Movimento è laico, pluralista, radicato nei principi della Costituzione e della Resistenza, ripudia con forza ogni forma di violenza fisica o ideologica, e ogni forma di sistema autoritario, liberticida, totalitario, non democratico e di democrazia apparente, così pure tutte le discriminazioni di sesso, razza, lingua, religione, condizioni personali e sociali, di orientamento sessuale; esercita forme di Resistenza non violenta in quei contesti che violano la Costituzione e/o i diritti universali dell'uomo.

Regolamento

  • Regolamento

    Il nostro gruppo è organizzato mediante questo portale per la democrazia diretta, tutti gli iscritti ed autenticati del sito partecipano alla vita attiva del gruppo prendendo le decisioni in merito alle attività del gruppo, hanno diritto di voto, possono scrivere articoli da pubblicare nel sito e possono fare proposte che saranno votate dagli iscritti.
    Per candidarsi alle elezioni potranno essere richiesti ulteriori requisiti come descritti in regolamenti elettorali interni e di Legge.

    Portale

    Il sito rimane comunque in fase di sperimentazione permanente, ovvero sarà sempre adattato alle esigenze che il gruppo di volta in volta riterrà di voler affrontare. Per questo è importante la collaborazione di tutti affinchè si possa ottimizzare al meglio lo strumento, segnalate ogni vostra difficoltà.
    Mediante il portale, sarà possibile:
    - Scrivere e votare proposte impegnative per il gruppo;
    - Scrivere e votare gli articoli da pubblicare;
    - Votare e nominare le persone per dei ruoli o per delle candidature.

    Assemblee e Riunioni

    Tutti gli iscritti possono fissare un incontro, seguendo le seguenti semplici regole:
    1.Verificare gli eventi già programmati, per evitare sovrapposizioni o un eccesso di incontri in un breve periodo, di norma è opportuno stabilire una media di un solo incontro a settimana e un massimo per casi eccezionali di due incontri a settimana; 2.Assicurarsi la disponibilità del luogo dove svolgere la riunione;
    3.Inserire nel portale luogo, data e oggetto della riunione (che dovrà essere coerente con le finalità del gruppo) almeno tre giorni prima dell'evento stesso;
    4.Non limitare a nessuno l'accesso all'incontro, tutte le riunioni dovranno essere a porte aperte, non sono ammesse riunioni segrete;
    5.Nessuna riunione sarà considerata deliberativa, eventuali decisioni prese non assumeranno carattere impegnativo per gli appartenenti al gruppo, compresi i presenti alla riunione. Le decisioni che impegnano il gruppo sono solo quelle prese mediante il portale.

    Periodicamente saranno interrogati gli iscritti al portale per decidere le giornate migliori in cui riunirsi, verranno prese in considerazione i due giorni più votati, in modo da dare almeno un'altra opportunità a coloro hanno improrogabili impegni sempre nello stesso giorno della settimana. Tuttavia i giorni proposti non sono un obbligo inderogabile in quanto per esigenze documentate o urgenti sarà possibile stabilire riunioni in qualunque giorno della settimana.

    Proposte

    Tutte le persone autenticate possono scrivere proposte, richiedere il voto del gruppo su qualunque questione. La proposta deve contenere solo il quesito da porre, cercando di essere precisi e non creare ambiguità di interpretazione. Tutte le opinioni e le motivazioni possono essere date mediante gli altri strumenti di comunicazione, in particolare il forum.
    In automatico il sistema iniziarà tre giorni dopo le votazioni e una settimana dopo l'inizio saranno concluse;
    Segnalate se esistono esigenze di voto e di scadenza diverse, in tal caso verrà valutata l'ipotesi di modificare le date. Con l'esperienza delineremo un regolamento apposito che formalizzi tali processi.
    Dopo il voto se l'esito della richiesta sarà positivo spetterà per primo a chi ha fatto la proposta di continuare l'iniziativa, sapendo che è stata leggittimata dal gruppo, automaticamente sarà considerato referente per l'iniziativa stessa e sarà sua responsabilità fare in modo che l'iniziativa venga portata a termine. E' ovvio che il gruppo deve sentirsi in obbligo di aiutare il referente per lo sviluppo dell'iniziativa in particolare, ma non solo, coloro che hanno votato in modo favorevole.
    A meno di una successiva votazione contraria, le attività tipiche del gruppo, quali ad esempio: Assemblee, riunioni, corsi di formazione, banchetti, invio di comunicati stampa e lettere per far porre l'attenzione dell'opinione pubblica e le istituzioni competenti su problematiche di interesse pubblico, ecc si intendono preventivamente approvate fermo restando la condivisione della specifica iniziativa con il gruppo. Non è necessario votare ciò che deve essere discusso in assemblea(ordine del giorno), in quanto esse rappresentano un libero scambio di idee e chiunque può organizzare una riunione su qualunque argomento.

    Articoli

    Siamo tutti chiamati a far sentire la nostra opinione sui più svariati argomenti, gli articoli sono la vetrina verso l'esterno, rappresentano l'opinione del nostro gruppo e sono molto importanti per far capire alle persone esterne come la pensiamo. Non è opportuno inserire articoli che hanno rilevanza interna ovvero solo per il gruppo, per essi devono essere utilizzati i forum/meetup del gruppo. Gli articoli non devono essere necessariamente scritti da voi (anche se è preferibile) ma possono essere riportati degli articoli scritti da altri in altre testate, in tal caso però è fondamentale riportare correttamente l'autore e la fonte dell'articolo.
    Tutti possono inserire articoli, tali articoli non saranno pubblici fino a quando il voto da parte degli iscritti non li renderà tali. E' quindi importante sia che contribuiate a scrivere che a votare gli articoli, più articoli riusciremo a pubblicare più sarà dinamico il contenuto del sito e più gente riuscirà a leggerlo.
    Nella scheda personale è visibile per ognuno quanto a contribuito a scrivere (quelli pubblicati) ed a votare gli articoli, mediante delle stellette che vengono visualizzate su ogni profilo, questi non costituiscono certo titolo di preferenza, ma è giusto sottolineare il merito di chi si impegna, rimane poi nella sensibilità di ogni iscritto tenerne conto durante le votazioni.

    Elezioni

    Qualunque ruolo ricoperto nel gruppo è soggetto ad elezione, le elezioni dei ruoli saranno ripetute ogni sei mesi, giugno e dicembre sono i mesi dell'elezione in cui vengono rieseguite tutte le votazioni dei ruoli assegnati.
    In caso di partecipazione del gruppo ad elezioni politiche o a liste civiche i posti disponibili in lista saranno scelti mediante elezione sul portale dagli iscritti autenticati.

    Curricula

    Per partecipare ad elezioni è necessario che i proponenti inseriscano nel sistema il proprio Curriculum Vitae, non vi è un obbligo sulla forma da adottare, ma è opportuno che si descrivano e si utlizzi il seguente schema:
    Riepilogo qualifiche
    Esperienza professionale
    Associazioni ed altre attività ed interessi
    Attività politica